Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo
struttura della vitamina B2

La Vitamina B2

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Che cos’è e a cosa serve

La vitamina B2 (riboflavina) è una molecola idrosolubile abbondantemente presente negli alimenti di origine animale ma anche in alcuni vegetali, soprattutto nella fase di crescita (viene anche prodotta dai batteri intestinali quindi durante l’assunzione di antibiotici il suo livello può scendere).
Nei paesi ricchi la sua carenza è molto rara e si manifesta perlopiù in soggetti alcolisti (sia perchè una persona alcolista tende ad alimentarsi male sia perchè l’alcool altera i meccanismi di assorbimento delle vitamine del gruppo B). Nei paesi poveri, dove la dieta è ristretta a pochi alimenti, la sua carenza provoca infezioni alla bocca, fotofobia, prurito, stanchezza generalizzata.

La vitamina B2 è resistente al calore, agli acidi e agli ossidanti ma è molto sensibile e si deteriora con la luce.

 

Quanta ne serve

La dose raccomandata negli adulti è di circa 1,5 mg al giorno per i maschi e 1,2 mg per le femmine ma può variare a seconda delle calorie che si assumono giornalmente: per i bambini la dose è minore mentre in caso di alcune malattie va aumentata, rivolgetevi al vostro medico se avete dei dubbi!

Dove si trova

La vitamina B2 è molto diffusa negli alimenti quindi una dieta varia ci assicura un apporto sufficiente senza bisogno di integratori alimentari. I cibi più ricchi di B2 sono fegato, rene, cuore, latte e uova ma anche i vegani possono assumerne una dose sufficiente attraverso latte di soia, germe di grano e altri vegetali (vedi tabella qui sotto).

Ecco alcuni cibi ad alto contenuto di Vitamina B2.
La vitamina B2 è resistente al calore ma è facilmente distrutta dalla luce..

 Le quantità sono calcolate su 100 grammi di prodotto.

Lievito di birra: 4 mg
• Fegato: 4 mg
• Mandorle: 1,1 mg
• Uovo cotto: 0,5 mg
• Latte intero : 0,2 mg
• Fagioli: 0,2 mg
• Latte di soia: 0,15 mg
• Insalata verde: 0,08 mg
• Mele: 0,02 mg

Per un elenco completo potete consultare questo database: National Nutrient Database 

Che succede se non si assume una quantità sufficiente di Vitamina B2

Stomatiti
Mal di testa
Problemi agli occhi
Astenia
Prurito

Che succede se si assume troppa Vitamina B2
La dose eccessiva di vitamina viene eliminata con le urine che possono diventare di colore giallo arancio.

Disclaimer
Questa scheda fornisce informazioni che non devono prendere il posto di una consulenza medica. Ti invitiamo a parlare con il tuo medico, un nutrizionista o un dietologo per un consulto più approfondito riguardo all'uso di integratori alimentari e di ciò che può essere meglio per la tua salute generale.

Cerca nel sito

Articoli recenti

02 Febbraio 2017
01 Febbraio 2017
11 Novembre 2015
11 Novembre 2015